Skip to main content

L’attività di pianificazione della revisione contabile è disciplinata dal principio di revisione internazionale ISA 300. Essa rappresenta uno step fondamentale ai fini del corretto svolgimento dell’incarico, in quanto attraverso una serie di valutazioni e procedure permette di poter ridurre il rischio di revisione a un livello accettabilmente basso.

La pianificazione della revisione contabile rappresenta un processo continuo e iterativo. Parte alla fine della precedente revisione e prosegue fino alla conclusione dell’incarico di revisione in corso.

Gli obiettivi di tale fase consistono nel pianificare il lavoro affinché:

  • venga prestata la dovuta attenzione alle aree importanti della revisione;
  • vengano identificati e tempestivamente risolti eventuali problemi;
  • l’incarico sia organizzato e gestito in maniera efficace ed efficiente;
  • il lavoro venga assegnato in maniera appropriata ai membri del team.

Nella fase di pianificazione devono essere programmate le seguenti attività:

  • riunioni tra i membri del team di revisione;
  • procedure di analisi comparativa e procedure di valutazione dei rischi;
  • attività per la comprensione del quadro normativo e regolamentare di riferimento;
  • determinazione del livello di significatività complessiva e operativa;
  • valutazioni circa la necessità di coinvolgere esperti esterni.

Attraverso un’adeguata pianificazione dell’attività, vengono discussi e appropriatamente assegnati i lavori a tutti i membri del team di revisione e quindi la direzione, la supervisione e il riesame del lavoro risultano facilitati ed efficienti.

Una corretta pianificazione porta alla definizione della strategia generale di revisione e allo sviluppo di un piano di revisione.

Attività preliminari per la pianificazione della revisione contabile

Come stabilito dal principio di riferimento (ISA 300), il revisore, ancor prima di procedere con la pianificazione, deve svolgere una serie di attività preliminari:

  • valutazione del rispetto dei principi etici necessari a eseguire l’incarico, incluso il principio di indipendenza;
  • valutazione sull’esistenza di problematiche riguardanti l’integrità della direzione che possano influenzare negativamente il mantenimento dell’incarico di revisione;
  • valutazioni e considerazioni sui termini dell’incarico.

Tali attività sono necessarie a identificare ed analizzare eventi o circostanze in grado di condizionare sfavorevolmente la capacità del revisore di pianificare e svolgere il suo incarico di revisione.

La strategia generale di revisione

La pianificazione deve necessariamente iniziare attraverso l’individuazione e la definizione della strategia di revisione. Essa deve indicare la portata, la tempistica e la direzione della revisione.

La predisposizione della strategia deve quindi includere:

  • definizione delle caratteristiche dell’incarico e della sua ampiezza, ovvero individuazione e quantificazione delle risorse da impiegare;
  • individuazione del quadro normativo ed eventuali obblighi informativi del settore di riferimento;
  • determinazione dei fattori significativi per il lavoro del team di revisione;
  • localizzazione delle componenti dell’azienda oggetto di incarico;
  • considerazione delle eventuali conoscenze acquisite nel corso di altri incarichi svolti presso il cliente.

Il piano di revisione

Una volta stabilita la strategia generale da adottare nello svolgimento dell’incarico, il revisore deve predisporre un piano di revisione nel quale si sviluppino tutti gli aspetti identificati nella strategia. Il piano di revisione risulta fondamentale al fine di portare a termine l’incarico attraverso un uso efficiente delle risorse a sua disposizione.

Il piano di revisione risulta più dettagliato della strategia. Deve includere la natura, le tempistiche e l’estensione delle procedure di valutazione del rischio pianificate e delle procedure di revisione in risposta ai rischi identificati e valutati. Il piano deve contenere altresì tutte le altre procedure di revisione che devono essere svolte ai fini del corretto svolgimento dell’incarico.

[wpml_language_switcher type="widget" flags=1 native=1 translated=0][/wpml_language_switcher]